Chiesa Matrice o di San Biagio

In cima a una scalinata balaustrata si eleva solare e materna la facciata secentesca della chiesa di S. Biagio, Duo- mo della citta tirrenica, dal bel portale con gli stipiti di pietra lavorati a ricche volute laterali.
L’edificio religioso fu eretto nel 1677, per cura di Giovan Battista Di Lauro. L’interno è a tre navate con l’aula maggiore separata dalle altre due da archi a tutto sesto che insistono su robusti pilastri. Sull’altare maggiore è collocata una cornice in legno dorato del 1600 dal ricchissimo intaglio. Appartengono alla chiesa tre notevoli dipinti storici, da tempo in restauro, raffiguranti: L’Annunciazione – opera di scuola romana della prima metà del Settecento.
Madonna con Santa Teresa e San Bernardino dipinto settecentesco di anonimo autore meridionale. Presentazione di Gesù al tempio opera di ignoto maestro provinciale del sec. XIX.